Raimondo Galeano

Nasce a Catanzaro nel 1948. Vive e lavora a Bologna. Trascorre un intenso periodo come tecnico del suono di importanti cantanti (Mina e Morandi), finchè conosce gli artisti della cosiddetta Scuola di piazza del Popolo, Angeli Festa e Schifano; con essi stabilisce un lungo sodalizio, che non gli impedisce comunque di seguire il suo originale percorso. Infatti, già nel 1990 - 91 è tra i promotori del movimento Agravitazionale e ne firma i 2 manifesti. Successivamente abbandona il movimento per abbracciare la teoria di Newton perseguendo l'azzeramento del colore. L'uso esclusivo di uno speciale pigmento permette di "dipingere la luce" e con essa di far viaggiare nello spazio ogni soggetto artistico. E' da questo momento che inizia una costante e inarrestabile affermazione dell'artista come uno tra i piu originali e interessanti della scena internazionale.

I Progetti